L’innovazione che non dimentica la tradizione

food-lifestyle-editoriale-2024-febbraio

Carissimi amici, il sipario si è da poco alzato su un nuovo anno, un capitolo inedito che ci offre l’opportunità di esplorare, assaporare e deliziarci con le ultime tendenze enogastronomiche che coloreranno le nostre tavole nei prossimi mesi. Nel mondo dell’enogastronomia l’innovazione che non dimentica la tradizione è la chiave. Emergono però sempre più tendenze […]

Il gusto di un racconto che profuma di identità

food-trend-2023-foodlifestyle

“In tutte le cose il piacere più grande è quello di pregustarle” scriveva Ivy Compton-Burnett. Ma cosa succede se parliamo del piacere della tavola? E, soprattutto, del piacere della tavola per gli italiani? La risposta arriva da una ricerca condotta da Human Highway per mela envy™, che ha analizzato come in Italia le persone approccino […]

Ascension Food: Michele Lazzarini per Big Mamma

Big Mamma è il gruppo di ristoranti italiana fondato da Victor Lugger e Tigran Seydoux con il desiderio è di portare cibo fresco, direttamente dall’Italia, in ristoranti accoglienti e belli, serviti col sorriso. Oggi contiamo 23 ristoranti in 5 diversi paesi Europei. La nostra missione è “Change people’s live with food”, seguendo 4 valori essenziali: […]

Percebes, prelibatezze dalle scogliere della Galizia

Percebes dalle scogliere della Galizia

a cura di Nicola Carbonara Possono essere scambiati per molluschi ma, in realtà, sono crostacei. I percebes racchiudono il miglior gusto che possa offrire il mare. In questo caso, l’oceano. Sì, perché queste prelibatezze dall’aspetto tutt’altro che invitante sono una specialità della Galizia, regione spagnola a Nord del Portogallo. La loro forma ricorda le “dita […]

Pollo alla Marengo. Il piatto delle battaglie di Napoleone

pollo-alla-marengo-foodlifestyle

  È il 14 giugno del 1800, quando a Marengo, una località piemontese nei pressi di Alessandria, è appena terminata la battaglia in cui Napoleone ha sconfitto gli Austriaci. Soddisfatto e orgoglioso per la vittoria, Bonaparte, affamato, ordina al cuoco François Claude Guignet, detto Dunand, di preparare un succulento banchetto. Dato il poco preavviso, Dunand […]

Il caos creativo della cucina targata Antonio Bufi

antonio-bufi-foodlifestyle-1

a cura di Nicola Carbonara Sapete cosa hanno in comune John Zorn, i Lounge Lizards, Richie Hawtin, Ennio Morricone e i Korn? Molto probabilmente nulla o forse, a vederci (anzi, a sentirci) a fondo, tutto. Fatto sta che in una chiacchierata, a parlare di questi “mostri” della musica, è venuto fuori un dipinto di quella […]

Il mondo dei distillati a supporto dell’Ucraina. Spritz & Colori presenta in Italia la VODKA STARITSKY&LEVITSKY

vodka-foodlifestyle

L’invasione russa dell’Ucraina rappresenta una preoccupante crisi umanitaria che colpisce milioni di persone, nonché un grave shock economico di durata e portata incerta. Dall’inizio dell’occupazione, il sistema economico ucraino, già fragile, è stato sottoposto a pesanti danni e per tale ragione, i Paesi Europei si sono attivati con una serie di interventi a volti a […]

Il “falso” pepe di Timut

Lo chiamano pepe di Timut, in realtà è la buccia di una bacca. Molto profumata e dal colore vermiglio, questa “spezia” inebriante viene dal lontano Nepal, ma sta conquistando lentamente l’Alta Cucina nazionale e internazionale.

Grazie infatti al suo particolarissimo e penetrante profumo agrumato, con sentori che ricordano il lime, il pompelmo e il frutto della passione, ma anche menta, basilico e fiori bianchi, si presta a tantissimi abbinamenti. Può accompagnare la frutta agrumata, i semifreddi a base di ananas, oppure può essere utilizzato nella tradizionale torta alle mele, come ingrediente della famosa “cacio e pepe” e persino in piatti di pesce. C’è chi lo utilizza per aromatizzare il gin tonic.

Le bacche della pianta vengono lasciate essiccare al sole e rigirate continuamente su grandi vassoi di vimini, prima di essere pestate leggermente per accompagnare le pietanze.

La particolarità di questa pianta è che è capace di addormentare temporaneamente le pareti della bocca, provocando una sensazione unica.

I suoi benefici sono riconosciuti da più parti: oltre ad essere un prodotto diuretico, battericida e fungicida, il pepe di Timut favorisce la digestione, combatte la febbre ed è un toccasana per lo stomaco e la milza.

A Bitonto, il Galà dell’olio premia l’eccellenza delle produzioni italiane

gala-dell-olio-food-lifestyle

a cura di Nicola Carbonara Tutto pronto per la cena-evento della prima edizione, che assegna la Foglia d’Olio 2022. In onore dell’oro di Puglia, nasce il GALA’ DELL’OLIO, la kermesse che celebra l’olio extra vergine di alta qualità e premia i produttori italiani che nel 2022 si sono maggiormente distinti nella produzione d’eccellenza di questo […]