Home News Water Bar, nel cuore di Minneapolis il locale in cui si beve...

Water Bar, nel cuore di Minneapolis il locale in cui si beve solo acqua

SHARE
water-bar

Dietro l’idea di aprire un locale la cui specialità è l’acqua c’è un discorso che esula dagli introiti derivanti dalla singola vendita di prodotti all’interno dell’attività commerciale. Il Water Bar di Minneapolis è infatti un incubatore di sostenibilità, in cui poter riflettere sull’importanza dell’acqua quale bene pubblico.

Il Water Bar nasce dall’idea del Works Progress Studio, ed è diventato realtà dopo un periodo di studio itinerante che ha portato i creatori a girare per diversi Stati dell’America, quali Arkansas, Illinois e Minnesota, con il solo obiettivo di offrire delle degustazioni di acqua ad oltre 30mila persone.

Nessuna bevanda gassata, dunque. Niente zuccheri, niente birra, nessun cocktail. Al Water Bar si beve solo acqua, e gratuitamente, al netto delle eventuali mance che possono essere date dalla clientela. Questi introiti, però, non vengono divisi tra i dipendenti ma sono destinati a finanziare progetti legati alla salvaguardia dell’ambiente e dell’acqua.

Il Water Bar lavora a stretto contatto con le persone, le organizzazioni e le comunità che serve. Alla guida ci sono due direttori che condividono il loro business mentre, parallelamente, sviluppano i propri progetti artistici e civici. Questo locale ospita anche un piccolo negozio di manifesti fatti da artisti, libri e altri prodotti a supporto della mission.

Ed è per questo che non può essere considerato un semplice luogo di ristorazione. Tutto ruota attorno all’acqua, come hanno confermato in un’intervista i responsabili del Works Progress Studio. “Stiamo pensando al Water Bar – hanno detto – come un vero e proprio incubatore culturale capace di costruire progetti locali con altri artisti e designer legati all’acqua e alla sostenibilità ambientale“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here