Home Notizie TheFork Restaurant Awards: i grandi chef scelgono 70 nuovi ristoranti New Opening

TheFork Restaurant Awards: i grandi chef scelgono 70 nuovi ristoranti New Opening

SHARE
70 ristoranti food lifestyle
I più grandi chef italiani riconosciuti escono dalle rispettive cucine per indicare 70 ristorantiNew Opening” in tutta Italia da provare quanto prima. Si tratta delle migliori nuove aperture da gennaio 2017 ad oggi, che hanno conquistato la finale per ricevere i primi TheFork Restaurant Awards dedicati proprio a questa categoria. L’idea nasce da TheFork, l’app di Tripadvisor tra le più famose in Italia che permette di poter prenotare un tavolo in un ristorante attraverso lo smartphone. Dalla partnership con Identità Golose nasce la selezione dei 70 ristoranti che chef del calibro di Bottura, Cracco, Cannavacciuolo e tanti altri (la lista completa sul sito di TheFork), hanno voluto inserire in questa speciale classifica. 70 ristoranti food lifestyle 2   E chi è entrato nell’elenco dei migliori 70 ristoranti New Opening avrà la fortuna di contare su una “pubblicità” mirata e puntuale. Quale miglior consiglio per un potenziale cliente se non quello che arriva direttamente da un noto chef? Agli utenti di TheFork non resta che votare il loro miglior ristorante per decretare entro il 5 maggio i vincitori assoluti che, invece, saranno comunicati il prossimo 28 maggio. Di seguito riportiamo l’elenco (ripreso dal sito di GQ Italia) dei 70 ristoranti scelti dagli chef.

Ecco i 70 ristoranti italiani New Opening.

Massimilano Alajmo – Ristorante 12 Apostoli, Verona Ugo Alciati – Osteria Veglio, La Morra, Cuneo Andrea Aprea – La Maison du Gourmet, Parma Francesco Apreda – Sushisen, Roma Matteo Baronetto – Snodo presso OGR – Officine Grandi Riparazioni, Torino Enrico Bartolini – Villa Naj, Stradella, Pavia Andrea Berton – Cittamani, Milano Salvatore Bianco – Caracol, Bacoli, Napoli Massimo Bottura – Segnalazione “misteriosa” Cristina Bowerman – Primo Restaurant, Lecce Riccardo Camanini – Ristorante Dina, Gussago, Brescia Antonino Cannavacciuolo – Braceria Bifulco, Ottaviano, Napoli Alfonso Caputo – Alla Corte dei Bicchi, Cavriana, Mantova Valentino Cassanelli – Ristorante Local, Venezia Moreno Cedroni – Osteria del Guà, Bagnolo, Vicenza Caterina Ceraudo – Perpetual, Roma Enrico e Roberto Cerea – Impronte, Bergamo Maria Cicorella – Stammibene, Bari Antonello Colonna – Danilo Ciavattini Ristorante, Viterbo Christian e Manuel Costardi – Casa Amélie, Torino Carlo Cracco – Gastronomia Yamamoto, Milano Accursio Craparo – Hostaria del Vicolo, Sciacca, Agrigento Enrico Crippa – daGorini, San Pietro in Bagno, Forlì Cesena Enrico Croatti – Zibo – Campo Base, Milano Pino Cuttaia – Scjabica, Punta Secca, Santa Croce Camerina, Ragusa Iside De Cesare – Il Margutta, Roma Patrizia Di Benedetto – Pot Cucina & Bottega, Palermo Nino Di Costanzo – Josè Restaurant, Torre del Greco, Napoli Gennaro Esposito – Ristorante Santa Elisabetta dell’Hotel Brunelleschi, Firenze Alberto Faccani – In Viaggio-Claudio Melis Ristorante, Bolzano Annie Feolde e Riccardo Monco – Filippo Mud, Pietrasanta, Lucca Fabrizio Ferrari – San Brite, Cortina d’Ampezzo, Belluno Nicola Fossaceca – Insight Eatery, Chieti Anthony Genovese – Santopalato, Roma Alfio Ghezzi – Zanze XVI, Venezia Alessandro Gilmozzi – A La Cort, Predazzo, Trento Marta Grassi – Sikelaia, Milano Antonio Guida – Duo Ristorante, Lecce Ernesto Iaccarino – Ristorante Sensi, Amalfi, Salerno Giuseppe Iannotti – Casa Rispoli, Cava dei Tirreni, Salerno Antonia Klugmann – Nasturzio, Albino, Bergamo Pietro Leemann – Chiodi Latini New Food, Torino Philippe Léveillé – Impronta d’Acqua, Cavi di Lavagna, Genova Luca Marchini – Les Caves, Sala Baganza, Parma Rosanna Marziale – Dorsia, Pescara Christian Milone – Luogo Divino, Torino Vito Mollica – Momio, Firenze Luciano Monosilio – 180g Pizzeria Romana, Roma Alessandro Negrini e Fabio Pisani – Un Mare di Neve, Cervinia, Aosta Norbert Niederkofler – Waink’s, Brunico, Bolzano Davide Oldani – Berberè (via Vigevano), Milano Gianfranco Pascucci – L’osteria di Birra del Borgo, Roma Giancarlo Perbellini – Al Callianino, Montecchia di Crosara, Verona Valeria Piccini – Saur, Orzinuovi, Brescia Nicola Portinari – Ristorante Milleluci, Rubbio, Vicenza Errico Recanati – Officina del Sole, Montegiorgio, Fermo Andrea Ribaldone – Antica Osteria Il Ronchettino, Milano Niko Romito – Materia Prima, Castel Di Sangro, L’Aquila Marco Sacco – Ristorante Petit Royal del Grand Hotel Royal e Golf, Courmayeur, Aosta Claudio Sadler – Caffè Commercio, Vigevano, Pavia Giovanni Santini – Corte del Mago, Brescia Giorgio Servetto – Ristorante Mimosa del Miramare The Palace Hotel, Sanremo, Imperia Felice Sgarra – Dimora Ulmo, Matera Marco Stabile – Paolo Trippini all’Hotel La Badia, Orvieto, Terni Ciccio Sultano – VotaVota, Marina di Ragusa, Ragusa Gianni Tarabini e Franco Aliberti – Tokyo Grill, Milano Yoji Tokuyoshi – Lorenzo Vecchia Ristorante, Pozzuolo Martesana, Milano Mauro Uliassi – Il Tiglio in Vita, Porto Recanati, Macerata Daniele Usai – Il Bistrot 4.5, Roma Viviana Varese – Casa Ramen Super, Milano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here