Home News Valhalla, apre a Milano il primo ristorante Vichingo: selvaggina e piatti del...

Valhalla, apre a Milano il primo ristorante Vichingo: selvaggina e piatti del IX secolo

SHARE
valhalla

I piatti vichinghi tipici del IX secolo, quelli che venivano preparati per Ragnar Lothbrock (re semi-leggendario che avrebbe regnato tra Svezia e Danimarca), serviti in un locale di Milano, sui Navigli. Nasce con l’idea di riproporre quell’ambiente conosciuto in una delle serie TV più famose, da tre anni a questa parte, il primo ristorante vichingo di Milano. Si chiama Valhalla, nome che si riferisce alla “sala dei morti in battaglia”, una sorta di paradiso meritato per i guerrieri del tempo, e l’ambientazione è proprio quella della serie Vikings. Tra asce, pelli di cervo, scudi e corni appese sulle pareti, in questo ristorante i clienti possono assaggiare il meglio della selvaggina, attraverso una ricerca storica sulle abitudini alimentari di quel popolo guerriero, che viveva in terre inospitali.

Così come riportato dall’ANSA, ogni piatto del ristorante Valhalla ha un nome vichingo che richiama la mitologia di Odino. L’idea è di due giovani imprenditori: Igor Iavicoli (32 anni) e Milena Vio (28), già gestori del Vinyl Pub in zona Isola, appassionati di mitologia nordica. Anche il logo, il mitico Valknut, o nodo di Odino, rappresentato con tre triangoli intrecciati, è un cameo dei nove mondi mitologici norreni.

Tra i piatti consigliati dal ristorante ‘Valhalla’: Ullr, la tartare di cervo, Gulltopp gli sfilacci di cavallo marinati, Himinhrjodhr il midollo di manzo gratinato, Tanngnjostr la tagliata di capriolo, Hildsvin il cinghiale alla birra, Vedhrofolnir la quaglia al ginepro: piatti rivisitati e presentati in chiave gourmet per gli appassionati di carne alla brace di Milano. Inoltrwe, per gli appassionati di hamburger c’è Dainn, il burger di cervo con crema di zucca e carciofo, mentre per i più coraggiosi è consigliata Yimir ovvero il Tomahawk (per almeno 2 persone). Ma ci sono proposte nordiche anche per i vegetariani come Bifrost, il carpaccio di rapa rossa con seitan affumicato o Nidhafioll, le polpette di ceci in salsa con carciofi.

Foto dalla pagina Facebook del ristorante Valhalla

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here