SHARE

Il brand di origini pugliesi conquista la capitale meneghina e apre una nuovo secondo spazio dedicato agli amanti del Fast Fish Food a base di pesce fresco.

Dopo il successo di Polignano nel 2015 e del primo punto vendita in zona Garibaldi a Milano nel 2016, Pescaria apre un nuovo ristorante, che sarà inaugurato il prossimo 21 giugno in via Solari 12.
Con buona musica, fiumi di vino provenienti delle Cantine di San Marzano e un nuovo menù ricco di novità da gustare, Pescaria si prepara ad accogliere i suoi “avventori” ed estimatori di un prodotto che sta letteralmente spopolando.
Oltre ai “classici” e sempre diversi panini conditi con pesce, salse, verdure e formaggi dagli abbinamenti impensabili e calibrati, lo chef Lucio Mele introduce nel menù gli spaghettoni di mare e una selezione di piatti cotti.
Più posti a sedere, inoltre, e la possibilità di prenotare per permettere a tutti di gustare le specialità di pesce crudo e cotto.
Una ricetta vincente, quella di Pescaria, che ha saputo amalgamare insieme tutti gli ingredienti giusti: passione, gusto, autenticità, idee e intraprendenza.

pescaria food lifestyle 3

 

Merito anche dell’agenzia di marketing Brainpull, che ha saputo raccontare al meglio e presentare un’idea vincente e accattivante.
Il format piace e il passaparola incalza, e in meno di 90 giorni, Pescaria è citata tra i casi di successo di Facebook, con numeri che parlano chiaro: 3000 panini venduti in meno di un mese a Polignano a Mare e il 70% dei clienti acquisiti tramite social. Le foto postate con in evidenza il panino e sfondo una fantastica location della Puglia, e poi di altre regioni, diventa un format da centinaia di like e condivisioni, soprattutto diventa un modo di gustare un prodotto.

pescaria food lifestyle 2

Un successo dovuto ad un’idea messa nelle giuste mani, lavorata da una squadra appassionata che ha saputo coglierne e diffonderne il valore, e merito anche di Lucio Mele. Formatosi al fianco di maestri quali Claudio Sadler e Alfonso Iaccarino, a lui è spettata la sfida professionale più grande: reinventare un modo di proporre il pesce, in cui l’alta cucina incontra i gusti mediterranei, lasciandosi contaminare dal comfort food e giungendo a una nuova dimensione di casual dining.
Un risultato subito dirompente, che oggi espande la sua eco, arrivando a raddoppiare a Milano e a pensare, chissà, anche ad altre sfide.
Cosa uscirà dal cilindro di Pescaria ancora non lo sappiamo con certezza. Certo è che da una squadra collaudata come questa c’è da aspettarsi sempre tanto. Per il momento attendiamo l’inaugurazione in via Solari del secondo locale…se le premesse sono queste, il resto non tarderà ad arrivare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here