SHARE

Un tempo erano le bacche di Goji. Non si sono ancora “spenti” i riflettori su quello che era stato considerato il super food del secolo, che ora pare sia stato soppiantato dall’Açai, la nuova bacca food trend del 2019. Chiamiamole mode o tendenze passeggere, fatto sta che è l’Açai a tenere banco.

Cercare di spiegare razionalmente e di interpretare il formarsi di una moda, definendone poi gli eventi scatenanti, è impresa tanto ardua quanto priva di un reale senso, se solo si pensa che dietro tutti i movimenti che abbracciano una tendenza, c’è un insieme di circostanze favorevoli, momenti propizi, varianti e variabili che bisognerebbe scandagliare in sedi e momenti opportuni.

Ma tornando all’Açai, questo frutto dalla forma arrotondata presenta un sapore leggermente acidulo. Le bacche sono di color porpora scuro, del peso medio di un grammo, simile a un chicco d’uva, prive di buccia, ma con un grosso nocciolo e una polpa dalla consistenza granulosa.

I suoi benefici sono presto detti e diversi, tanto da essere considerato un toccasana per chiunque.

Per gli studenti.

Con il suo contenuto ricco di antiossidanti e vitamina B è un frutto che migliora la memoria, la concentrazione e l’attenzione, oltre a ridurre lo stress. Rinforza la circolazione sanguigna e contrasta la morte delle cellule neuronali e favorisce il sonno e il riposo.

Per gli sportivi.

Gli antiossidanti difendono i muscoli dagli sforzi prolungati e le proteine proteggono il tono muscolare, oltre al fatto che alcuni principi attivi aumentano la massa magra.

Per la giovinezza.

Pare che l’açai sia un elisir di giovinezza: infatti migliora la circolazione sanguina sottocutanea prevenendo le rughe.

Inoltre, questo frutto contiene la glucosammina, in grado di proteggere e rinforzare le cartilagini e le membrane di rivestimento delle stesse, oltre ad essere un prezioso serbatoio di calcio, per la prevenzione contro osteoporosi, fratture ossee e patologie scheletriche.

Per chi vuole restare in forma.

L’Açai è a basso contenuto glicemico ed è ricco di fibre, il che significa che è uno snack ideale per spezzare la fame e infine è un valido rimedio per chi è affetto da disturbi del transito gastro-intestinale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here