Home Notizie Altamura, nasce il primo Museo del Pane: sorge in un antico forno...

Altamura, nasce il primo Museo del Pane: sorge in un antico forno medievale

SHARE

Un museo tematico dedicato al pane, il primo in Puglia, in un crocevia tra storia e innovazione tecnologica. La nobile arte antica della panificazione prende vita attraverso un percorso museale, nato da un’iniziativa della famiglia Forte (Oropan SpA), inaugurato lo corso 17 maggio. Avrà sede in uno dei forni medioevali più antichi del Trecento fra quelli rimasti nella città murgiana. Dalle leggende ai primi insediamenti Peuceti, da Federico II alla Leonessa di Puglia, quello del pane di Altamura è un viaggio lungo secoli che arriva fino al forno di Vito Forte cresciuto e divenuto una delle più importanti realtà imprenditoriali del territorio.

Oggi possiamo raccontare la storia di un uomo che ha iniziato la sua attività, proprio in quel forno, producendo le prime 50 pagnotte che ha distribuito nei vicoli di Altamura e che oggi è Oropan SpA – ha sottolineato l’amministratore delegato dell’azienda, Lucia Forte -. Un’azienda che conta 143 dipendenti e che produce 600 quintali di pane al giorno distribuiti sul territorio nazionale e in 20 paesi al mondo”.

All’evento inaugurale del Museo del Pane di Vito Forte ha partecipato anche il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. L’associazione degli industriali ha sposato questo progetto con l’obiettivo di inserire il Museo in una rete più ampia che valorizzi la tradizione pugliese. A benedire questa scelta il presidente di Confindustria Bari e BAT, Domenico De Bartolomeo.

Riteniamo che dare conto della storia del nostro pane, attraverso un museo, sia cosa fondamentale – spiega De Bartolomeo -. Un fattore che può diventare attrattivo per il territorio, come succede in altre parti d’Europa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here