Home News A Roma il primo ristorante del gelato

A Roma il primo ristorante del gelato

SHARE
primo-ristorante-di-gelato-foodlifestyle-3

Roma, quartiere Centocelle: è qui che si trova il primo ristorante del gelato. Sì, avete letto bene, un ristorante del gelato ovvero un locale che propone dal primo al dessert un intero menù abbinato alla gustosa leccornia fredda.

Pollo al curry con gelato al cocco, verdure grigliate con gelato allo yogurt, gelato al caffè che accompagna lo sgombro: sono queste alcune delle proposte che è possibile assaggiare al Gelato D’Essai di Geppy Sferra, situato precisamente nella stessa zona dove aveva aperto la prima gelateria nel 2011 con il nome di Strawberry Fields.

primo-ristorante-di-gelato-foodlifestyle
CURRY DI POLLO CON GELATO AL COCCO

Il posto per la sua originalità e per le proposte culinarie rappresenta ormai una meta imperdibile per tutti gli appassionati di turismo legato al food, un’occasione per fare un giro nella Capitale e concedersi una sosta di gusto, conoscendo piatti unici che fanno incontrare gastronomia e gelateria.

foodlifestyle-primo-ristorante-del-gelato
VERDURE GRIGLIATE DI STAGIONE CON GELATO ALLO YOGURT

Creare un piatto salato partendo dal gelato, senza però mutarne le caratteristiche tradizionali: è stata questa l’idea che ha portato alla nascita del primo ristorante italiano del gelato, in cui si approfitta delle particolari qualità di questo per realizzare delle preparazioni che sposano i metodi e i gusti della tradizione culinaria.

Il tutto è reso possibile grazie all’esperienza professionale dei gelatieri Geppy Sferra, Alessio Schioppa e dello chef Marco Mezzaroma, che hanno messo a punto un lavoro di vera e propria ricerca per un risultato originalissimo. Sfiziosi gli abbinamenti gelato e vegetali, sapori interessanti con il Gelato ai gusti di mare e un’atmosfera accogliente in un locale di 140 metri quadrati, che si arricchisce di richiami al mondo del cinema per una nuova, accattivante esperienza gastronomica.

Ph. credits: gelatodessai.it

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here