Home In evidenza Milano: a Palazzo Marino si celebra il fresco nell’alta ristorazione

Milano: a Palazzo Marino si celebra il fresco nell’alta ristorazione

SHARE
sogemi-evento-foodlifestyle
a cura di Gianna Bozzali Sarà lanciato il prossimo martedì, 30 giugno, alle ore 11.00, il piano di iniziative legate alla valorizzazione del fresco nella ristorazione d’eccellenza promosso da Sogemi (la società che gestisce l’ortomercato di via Lombroso a Milano), il Comune di Milano e l’Associazione Le Soste, che lo scorso dicembre avevano siglato un protocollo d’intesa culturale nell’ambito della Food Policy di Milano, nata nel 2015 per definire le azioni chiave che orientano il rapporto della città con il cibo in un’ottica di equità e sostenibilità. L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook dalla Sala dell’Orologio di Palazzo Marino sui canali di Associazione Le Soste, Sogemi_Foody e Food Policy di Milano. Interverranno Anna Scavuzzo, Vicesindaco di Milano delegata alla Food Policy, Claudio Sadler, Presidente Le Soste, Cesare Ferrero, Presidente Sogemi, Carlo Cracco, membro dell’associazione Le Soste e altri ospiti. La Sogemi aveva lanciato lo scorso anno il Foody – Mercato Agroalimentare Milano, un importante progetto che sarà completato nel 2022: è da qui che Milano si approvvigiona ogni mattina dei prodotti freschi instaurando un legame importante con l’alta ristorazione a cui è garantita la qualità della filiera e della sicurezza alimentare. Nei prossimi mesi saranno organizzati altri appuntamenti legati a differenti temi che saranno l’oggetto di eventi social e mediatici con gli chef dell’Associazione Le Soste, e tanti attori della città, coinvolti sul tema del sistema alimentare. Il 30 giugno sarà poi l’occasione per presentare il premio nazionale istituito per dare continuità e promuovere il protocollo d’intesa e destinato ad una personalità che si è particolarmente contraddistinta nella promozione e valorizzazione del fresco. Durante l’incontro Claudio Sadler, Presidente dell’Associazione Le Soste, consegnerà il volume Le Soste 2020 e una statuina con il simbolo dell’Associazione realizzata da Emilio Tadini ad Anna Scavuzzo, Vicesindaco di Milano con delega alla Food Policy. Il volume che riunisce e racconta con parole e immagini la selezione dei migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e in Europa è già presente in tutti i ristoranti associati e quest’anno conta un totale di 93 insegne, con ben sette nuovi Soci e l’omaggio al Maestro Gualtiero Marchesi − padre fondatore de Le Soste insieme ad altri nomi illustri − con La Terrazza di Tremezzo, sul lago di Como.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here