Home Notizie La pasta che si cucina senza acqua. Come cambia il modo di...

La pasta che si cucina senza acqua. Come cambia il modo di mangiare.

SHARE
pasta food lifestyle

Nell’era del “mordi e fuggi” e dei pranzi consumati in fretta, non poteva mancare la notizia dell’arrivo della pasta che si cucina senza far bollire l’acqua.

A lanciarla è una nota marca italiana, tra le più famose produttrici anche al mondo, che ha immesso sul mercato il prodotto “Pronto”.
Si tratta di una pasta facile da preparare, che si cuoce senza il bisogno di far bollire l’acqua. Nonostante il prodotto sia di origine italiana, patria della pasta per antonomasia, l’idea vedrà mercato in America, dove in particolar modo si soffre parecchio per i tempi di preparazione di un piatto di “macaroni”.

Basterà quindi armarsi di padella con un po’ di acqua fredda e lasciare cuocere la pasta per 10 minuti.
Si risparmieranno i tempi di ebollizione dell’acqua e non ci sarà bisogno nemmeno di scolarla. Pare infatti che questo particolare tipo di pasta assorba tutta l’acqua. Unica “fatica” sarà condirla, ma con i numerosi sughi pronti presenti sul mercato d’Oltreoceano, non sarà difficile trovare rapida soluzione.

Un’idea stramba e geniale insieme, che va a rispondere alle esigenze culturali di un popolo “sempre più rivolto al futuro e pigro insieme”.

E chissà che non abbia successo questa idea anche da noi in Italia, dove la pasta è una vera e propria istituzione.
Guai, però, a raccontarlo alle nostre nonne! Per loro, cucinare un piatto di pasta può richiedere anche parecchie ore di preparazione.

Armate di sfoglia fresca e mattarello, non c’è tempo che tenga per un risultato che non potrà mai essere eguagliato da nessun prodotto industriale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here